Bomba?

Bomba un movimiento sexy, una mano alla cabeza, un movimiento sexy, una mano alla cintura
E una mano al portafoglio, xché il movimento più bello è sempre quello di ki ha tanti soldi,
e può xmettersi anke di starsene lì fermo, immobile
mentre tutto il mondo balla e si dibatte intorno a lui 

Un movimiento sexy, una mano alla cabeza, un movimiento sexy, una mano alla cerveza
In equilibrio precario, tutti ballano, e sudano, in modo sexy,
e gli grondano le ascelle ma ki se ne frega
tutti continuano a ballare, e a sudare, in modo sexy
ke sembrano i miei coglioni quando mi sparo una sega 

Bomba signore se ci sei butta una bomba
Ce l’avrai pure una bomba, di qualke tipo, da qualke parte, se no ke dio saresti?
meno potente e forte degli americani?
E allora, dài dài dài dài dài, buttala buttala buttala, butta la tua bomba
su queste fabbrike di deficienti, su questa discoteca infinita, dove tutti passano la vita,
a bere, e a sculettare, senza fermarsi mai un attimo pensare
ke il mondo sta cambiando, e ancora non abbiamo capito né come e né dove stiamo andando a parare

Un movimiento sexy, una mano alla cabeza, un movimiento sexy, una mano alla cintura
E mentre tu batti il tempo.. o meglio.. spreki il tuo unico tempo
c’è qualcuno ke c si sta impiccando, con quella tua maledetta cintura..
magari è solo un bambino, ke l’ha fabbricata a mani nude in un sottoscala d Singapore
senza ke né l’Onu, e né la Nato siano là

Bomba e allora devo verificare con un certo sconforto
ke si balla molto, anzi troppo anke nei nostri Centri sociali e culturali
e non mi sembra giusto, xké non è bello, e non è solidale
con ki invece sta ballando dal freddo e dalla fame
ma cosa stai facendo, cosa mi vuoi dimostrare

ke passare il sabato notte a bere e a vomitare
ingoiando ketamina al suono dell’inutile musica techno
risponde a un tuo bisogno viscerale e generazionale
ascoltami fratello (sorella), non è più tempo d ballo, non c’è proprio niente qui da festeggiare
forse invece c’è qualcuno, da qualke parte, ke deve dirci qualcosa di importante,
e allora il nostro dovere è stare fermi, seduti, in silenzio ad ascoltare

(Ma forse sto esagerando.. xké ballare in fondo, è solo una droga leggera è solo un male minore
e c sono cose più grandi, c’è il deserto ke avanza, il razzismo ke impera
ed è certo questa la cosa peggiore
xké ballare è bello e rende dolce la vita, dolce abbastanza da far dimenticare
ke c’è ancora la guerra, alle porte di casa, ke bussa e ke urla xké vorrebbe entrare
e se ballare è bello e rende dolce la vita, dolce abbastanza da non farci mai pensare,
alla bomba, quella vera, ke ciascuno si porta sotto il culo,
dal momento ke nasce, al momento ke muore

  • Autore Franco Fosca
Bomba?

Commenti

Qui è possibile commentare questo contenuto. Puoi scrivere un ricordo, segnalare un errore, dare uno spunto o farti un chiacchierata con qualche altro utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *